20-21-22 MAGGIO 2016

Nel castello di Desenzano del Garda (BS) e nei ristoranti del territorio
la manifestazione

Un viaggio alla scoperta di vini (e vitigni) più o meno noti, rivalutati, da riscoprire, particolari e di gran qualità. Una manifestazione aperta a tutti, all’insegna della cultura, dove la parola d’ordine sarà conoscenza, permettendo ai visitatori di assaggiare e confrontarsi direttamente con gli artigiani del vino, con chi col frutto di un duro lavoro crea prodotti di eccellenza.

DOVE

La manifestazione si svolgerà nelle belle sale e nella corte interna del castello di Desenzano del Garda (BS), nota meta turistica del più grande lago d’Italia facilmente raggiungibile in auto e su rotaia. Edificato nell’XI secolo, oggi ospiti eventi vari e convegni. Nei giorni antecedenti e successivi alcuni eventi collaterali saranno ospitati nei ristoranti del territorio.

info per il pubblico

L’accesso al castello è libero. Sabato 21 si svolgono le degustazioni guidate con sommelier e produttori, su prenotazione. Domenica 22 si svolge la mostra-mercato: il bicchiere, che dà diritto alla degustazione e che resterà di proprietà dei partecipanti, è acquistabile al prezzo di 10 €. Negli stessi giorni in 14 ristoranti menù degustazione per la rassegna Fuori Bianco.

INFO PER LE CANTINE

Ogni produttore ha uno spazio dedicato allestito all’interno delle sale. recentemente restaurate. o nella corte del castello e potrà presentare i propri vini e venderli direttamente al pubblico. Nel caso non potesse partecipare, è possibile anche richiedere il servizio di sommelier professionisti messi a disposizione dall’organizzazione.

OLTRE 40 VIGNAIOLI PRESENTI, PIU' DI 120 VINI IN DEGUSTAZIONE

VIAGGIO TRA I BIANCHI

La manifestazione nasce dalla voglia di far conoscere al grande pubblico vini differenti
Viaggio tra vini e vitigni più o meno noti, da riscoprire, particolari e di qualità

“Il vino è il canto della terra verso il cielo”. Cosi il maestro Luigi Veronelli esaltava in poche parole il nettare di Bacco, che da sempre è il simbolo del forte legame fra uomo e territorio. Tanti sono i vini poco noti, se escludiamo gli addetti ai lavori. Proprio per questo carichi di passione abbiamo pensato a una rassegna che permetta a tutti di conoscere meglio l'Italia del vino.

Tante sono le etichette, molte quelle poco diffuse, quasi sconosciute al grande pubblico, che rischia di perdersi grandi vini di eccelsa qualità. Perché abbiamo scelto proprio i bianchi? Per troppi anni nell'immaginario collettivo sono stati visti come vini da bersi giovani. Noi crediamo che siano molto di più! Un vino bianco può emozionare e coinvolgere, venite a Castello in Bianco e ne avrete la prova.

All'interno della rassegna si potranno assaporare e confrontare decine di vini, proponendo anche variazioni sul tema. Vogliamo celebrare l'estro dei produttori e il coraggio di chi resiste all'omologazione del gusto.

  • LE CANTINE PRESENTI

    alla mostra-mercato

  • I VINI

    A dire il vero... 124!

  • GLI ARTIGIANI DEL GUSTO

    Un contorno extra-vino

  • I RISTORANTI

    Per la rassegna Fuori Bianco

ClientClientClientClientClientClient

14 RISTORANTI PER LA RASSEGNA FUORI BIANCO

ULTIME NOVITA'

Testimonials

LA SQUADRA

Le menti e le anime dell'Ass. VIVABACCO
Enrico Grazioli
Ideatore dell’evento Castello in Bianco. Tutta la giornata nella “sua” PMI, con sprazzi di giornalismo e per passione food&wine blogger. Membro del Gran Priorato del Lugana.
Juri Pagani
Sommelier, sa sempre cosa abbinare. Consulente nel mondo del vino. Dopo una trattoria alcuni anni fa, un giorno, magari, ne arriverà un’altra, con una politica dei prodotti ben definita.
Matteo Silva
Fotografo di stile e filosofia. Niente ritocchi, tutto viene ponderato prima dello scatto. Appassionatissimo di vino, dopo un agriturismo, ora gestisce un ristorante-pizzeria. Associato ONAV.
Stefano Belli
Sommelier, già collaboratore di importanti vinerie, ideatore dell’evento Vino In-dipendente a Calvisano e cultore dei vini naturali.

SCRIVICI