Prendono forma la prima edizione e l’elenco dei vignaioli

06-20160306_110629

Il lago di Garda bresciano e veronese, la Lombardia, il Veneto, il Trentino, il Friuli e il Piemonte sono le terre da cui proverrà la maggior parte dei vignaioli presenti alla prima edizione di Castello in Bianco, dove tra i vari produttori ci potrebbe anche essere qualche presenza straniera. A meno di un mese e mezzo dalla prima edizione, mentre assaggiamo, selezioniamo e invitiamo, inizia a prendere forma una manifestazione cui stavamo pensando da tanto tempo e con gioia riscontriamo interesse tra il pubblico e tra gli artigiani del vino. Il traguardo sarà una mostra-mercato che sia una vetrina dei vini bianchi di qualità all’interno del bel castello di Desenzano del Garda, dove i chi produce possa raccontare con passione e vendere il vino direttamente al pubblico in una giornata di conoscenza e cultura.

Ci rende felici anche il riscontro sul territorio di casa: in occasione della manifestazione l’associazione Vivabacco coinvolgerà anche la sede desenzanese dell’istituto alberghiero Ipseoa “Caterina De’ Medici”. Inoltre, presto il pubblico avrà i dettagli per Fuori Bianco, la rassegna enogastronomica a tema nei ristoranti della zona.